Quantcast

Succede in Borsa

I listini europei chiudono tutti in rosso a causa delle tensioni tra Usa e Cina

La nuova guerra fredda spaventa i mercati. A Milano spread stabile sotto quota 150 punti di base

borsa

Chiusura di settimana pesante per le piazze europee. Le dense nubi scure che si addensano sull'asse Pechino-Washington spingono gli investitori alla prudenza. Il timore è che si possano verificare nuovi dazi, con ripercussioni anche sulle imprese del vecchio continente. Per questo motivo, Milano chiude in calo dell'1,8%, restando di poco sopra la soglia psicologica dei 20mila punti. Lo spread si mantiene sostanzialmente stabile a 148 punti, con il rendimento del decennale italiano all'1%.

Uno sguardo agli altri listini: Francoforte lascia sul terreno l'1,9%, mentre va un po' meglio a Parigi (-1,5%), Londra (-1,4) e Madrid (-1).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo