ingressi

Deutsche Bank, il private banking cresce a Padova

L'istituto di credito annuncia l'arrivo di Andrea Scattolin, professionista con una lunga esperienza in diversi istituti di credito e nella gestione di portafogli

Deutsche Bank, il private banking cresce a Padova

Andrea Scattolin, private banker di Deutsche Bank a Padova .JPG

La squadra padovana del private banking di Deutsche Bank annuncia l’arrivo di Andrea Scattolin. Scattolin vanta una lunga e consolidata esperienza nel settore, avendo precedentemente lavorato presso diversi istituti di credito a partire dal 1993 e avendo sempre gestito portafogli importanti di clientela di elevato standing.

La conoscenza del professionista della materia finanziaria deriva anche da corsi di specializzazione: ad esempio, nel 2008 ha conseguito il master Aipb – Università Cattolica di Milano “Certificazione delle competenze tecniche e finanziarie nel Private Banking”. È, inoltre, iscritto all’albo dei Consulenti Finanziari fin dal 1993.
 
“L’arrivo di un professionista come Scattolin si inserisce nel percorso di crescita che sta coinvolgendo tutta la nostra rete commerciale”, commenta Eugenio Periti, responsabile del private banking dell’istituto tedesco, “e va a rafforzare il team veneto sempre più focalizzato ad acquisire nuove quote di mercato, in un’area geografica dalle enormi potenzialità di sviluppo”.

Il network private di Deutsche Bank conta su circa 150 professionisti in Italia, con oltre 8 miliardi di patrimonio in gestione e fa parte di Advisory Clients, la struttura commerciale creata per offrire servizi di banca premium, consulenza di alto livello e prodotti evoluti a clienti privati, imprenditori e aziende, grazie a una piattaforma integrata, unica nel mercato di riferimento, a disposizione dei private banker, dei business banker e dei consulenti finanziari.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo