Quantcast

ingressi

Generali group, due nuovi nomi alla guida di private asset e wealth management

L'ex ceo di La Banque Postale Asset Management è stato chiamato dal gruppo triestino a capo del head of business development and M&A. Per il secondo ruolo è stato scelto un ex manager di Schroders

Generali group, due nuovi nomi alla guida di private asset e wealth management

 Daniel Charles Roy, head of business development and M&A di Generali Investments Group, asset and wealth management

Dopo l'addio di luglio alla poltrona di ceo nella francese La Banque Postale Asset Management, Daniel Charles Roy oggi ha trovato una propria collocazione nell'unità di Generali Investments Group dedicata all'asset and wealth management. Il suo ruolo nella società triestina è quello di head of business development and M&A.

La notizia la dà oggi Citywire Selector spiegando che nella sua nuova funzione, Roy si occuperà della supervisione delle opportunità di crescita degli investimenti e della gestione patrimoniale.

Riguardo alle attività di fusione e acquisizione (m&a) il manager coordinerà lo sviluppo di una piattaforma multi-boutique che possa competere con le attuali più quotate. Una competenza per la quale Roy riferirà al mio e ceo dell'unità, Timothy Ryan.

Daniel Charles Roy è stato  amministratore delegato e membro del comitato esecutivo del gruppo LBPAM. In precedenza, è ha ricoperto il ruolo di ceo di HSBC Private Bank France, Natixis Asset Management, e di cdd in Ixis Asset Management.

Insieme all'ingaggio di Roy si registra l'arrivo di Alan Cauberghs (in foto), che è stato nominato head of Generali Private Assets. Ruolo che ricopriva anche in Schroders. Cauberghs supervisionerà la governance, definirà la strategia e coordinerà gli investimenti del gruppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo