Quantcast

Previdenza Complementare

Rinnovato il protocollo d’intesa tra la Fondazione Enasarco e l’Oam

Negli ultimi sei anni la collaborazione tra i due enti ha portato ad accertamenti per 9 milioni di euro di cui il 93% circa ha avuto esiti ingiuntivi

Rinnovato il protocollo d’intesa tra la Fondazione Enasarco e l’Oam

È stato rinnovato il protocollo d’intesa tra la Fondazione Enasarco e l’Oam, l’Organismo degli agenti e mediatori che disciplina le reciproche forme di collaborazione.

Tra questi vi sono lo svolgimento e la condivisione degli esiti degli accertamenti ispettivi condotti dalla Fondazione Enasarco per conto dell’Oam  (in relazione a soggetti che esercitano l’attività di intermediazione del credito, iscritti negli elenchi gestiti da quest’ultimo), e lo scambio di informazioni presenti nei rispettivi database , sempre con riferimento ai soli agenti in attività finanziaria e ai loro e collaboratori (per i quali ricorre l’obbligo di iscrizione o comunicazione nei confronti dell’Organismo).

Tale cooperazione è tesa a verificare il rispetto della normativa e la persistenza dei requisiti condizionanti l’iscrizione dei soggetti controllati dall’Oam nonché il rispetto degli obblighi di iscrizione e contribuzione Enasarco per tutti i soggetti operanti in forza di un rapporto riconducibile al contratto d'agenzia ai sensi degli artt. 1742 c.c. e seguenti, al fine di rilevare eventuali criticità o anomalie, cui seguono iniziative anche di carattere sanzionatorio.

In particolare, nello svolgimento dell'attività di vigilanza esercitata nei confronti di agenti in attività finanziaria e di mediatori creditizi, gli ispettori della Fondazione, oltre ad effettuare le consuete verifiche di competenza, provvederanno altresì a verificare, per conto dell'Oam, il rispetto di alcune prescrizioni normative vincolanti per gli operatori del settore

Si va così a consolidare quell’azione efficace di vigilanza, in merito ai controlli nel settore creditizio per i soggetti iscritti, avviata con il primo protocollo intervenuto nel 2013.

Questa collaborazione produttiva ha generato, negli ultimi sei anni, un totale accertato di circa 9 milioni di euro che per il  93% del valore ha avuto esiti ingiuntivi.

Tali risultati sono stati possibili grazie al valido flusso informativo che lo stesso protocollo prevede tra l’Oam e l’Enasarco, consentendo una efficace attività di Intelligence.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo