Quantcast

Reti

Fineco si rafforza in Umbria

Alessandro Bagnati entra nella squadra guidata dall’area manager Giovanni Pacifici

Il movimento dei consulenti autonomi cresce

Fineco amplia la propria rete di consulenza nel centro Italia con un nuovo ingresso in Umbria, nella squadra guidata dall'area manager Giovanni Pacifici. Il nuovo ingresso è Alessandro Bagnati, che dopo una carriera più che decennale all'interno del settore bancario ha scelto Fineco per proseguire la propria crescita professionale nella gestione del risparmio.

Dopo alcune esperienze iniziali nelle banche del territorio, Bagnati ha gestito i portafogli della clientela affluent per Intesa Sanpaolo e da pochi giorni ha rafforzato il team del group manager Antonio Cerboni, operativo nella zona di Terni.

Giovanni Pacifici

"L'arrivo di Alessandro rappresenta per noi un motivo di grande soddisfazione e allo stesso tempo una sfida" dice Giovanni Pacifici. "Da un lato è gratificante rappresentare, per tanti validi colleghi del settore bancario come lui, un punto di svolta privilegiato per lo sviluppo della propria carriera e professionalità. Da parte nostra c'è invece l'impegno ad arricchire la nostra rete grazie a esperienze costruite in contesti differenti, raccogliendo gli spunti più utili ed evitando la strada dell'omologazione. L'entusiasmo portato dai nuovi colleghi è un valore aggiunto per noi, ed è apprezzato soprattutto dai nostri clienti".

Con un patrimonio nel segmento di oltre 46 miliardi di euro al 31 aprile 2022, Fineco conta attualmente oltre 2.800 professionisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo