Quantcast

Risultati

Azimut Holding: la raccolta netta a luglio si conferma positiva

Da inizio anno è pari a 4,9 miliardi e si avvicina passo dopo passo all’obiettivo di 6-8 miliardi a fine anno

Azimut Holding: raccolta netta in febbraio positiva per 746 milioni

Gabriele Blei, ceo del Gruppo Azimut

Passo dopo passo il gruppo Azimut si avvicina all’obiettivo di fine anno di 6-8 miliardi a fine anno di raccolta netta.

Nel mese di luglio 2022 ha registrato una raccolta netta positiva per  1,4 miliardi, raggiungendo così 4,9 miliardi da inizio anno.

Nel solo mese di luglio, il 73% della raccolta netta è stato indirizzato in prodotti di risparmio gestito. La maggior parte di tali flussi è riconducibile al segmento dei mercati privati, in particolare a seguito del closing di un fondo da parte di uno dei partner di Azimut negli Stati Uniti e dell'acquisizione di una quota di minoranza del 20% in RoundShield Partners, una società d'investimento indipendente leader in Europa nel settore dei real assets con circa  2,9 miliardi di aum a luglio 2022 (la quota pro rata di Azimut è pari a circa  530 milioni). Al netto di questa transazione, la raccolta netta del mese ammonta a quasi 900 milioni. Di conseguenza, il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine luglio a 85,3 miliardi, di cui 54,3 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

Gabriele Blei, ceo del Gruppo, commenta: “La forte raccolta netta di luglio, pari a 1,4 miliardi di euro, ci incoraggia e conferma ancora una volta la solidità del nostro modello di business, l'impegno di tutta la piattaforma Azimut e il continuo interesse dei nostri clienti italiani e internazionali per la nostra innovativa offerta di prodotti. Il dato di raccolta netta da inizio anno, pari a 4,9 miliardi di euro, rafforza il percorso verso l'obiettivo1 di 6-8 miliardi di euro che ci siamo posti per l'intero anno. Siamo, inoltre, particolarmente soddisfatti di aver completato nel mese di luglio l'acquisizione di una quota di minoranza del 20% in RoundShield Partners, che arricchirà l'offerta di prodotti per i nostri clienti e fornirà ulteriori opportunità per migliorare la loro asset allocation strategica nelle varie asset class dei mercati privati. Infine, possiamo sottolineare con orgoglio che il patrimonio totale è in crescita dall'inizio dell'anno nonostante un contesto macroeconomico difficile, a testimonianza delle competenze del nostro Global Asset Management team, delle forti relazioni dei nostri consulenti finanziari con i clienti e delle efficaci attività commerciali della nostra rete di distribuzione proprietaria in tutto il mondo."

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

I più letti

Articolo successivo